Esposizione e raccolta fondi in favore della campagna “Europa/emergenza Rotta Balcanica” della Cartias

Un’iniziativa di 

Lavgon

Il Mondo Gira

Libreria per bambini La Civetta Azzurra

Il Girasole di Travacò 

Campea in Borgo

La situazione nei Balcani continua a peggiorare. Migliaia di migranti si trovano senza rifugio, costretti a vivere all’aperto nonostante le temperature rigide. A questo si aggiungono le violazioni dei diritti umani, gli abusi e le violenze.

La rotta balcanica

Raccolta fondi a sostegno dei bambini costretti a vivere per terra all’aperto e a camminare per migliaia di chilometri

 

 

Il tappeto volante

Lavgon ha deciso di rispondere all’emergenza, partecipando alla raccolta fondi della Caritas italiana “Europa/emergenza Rotta Balcanica”, organizzando insieme all’associazione Il Mondo Gira un’esposizione itinerante nel territorio pavese: 3 appuntamenti lungo tutto il mese di febbraio che rappresentano momenti aggregativi di sensibilizzazione sulla situazione dei campi profughi in Bosnia. Il filo conduttore sarà il Tappeto Volante, un immaginario mezzo di trasporto che nella fantasia ha consentito di lasciare rapidamente luoghi inospitali per raggiungerne altri più accoglienti, dirigendo il fortunato passeggero verso un futuro migliore.

La storia del tappeto

Il  tappeto è stato realizzato partendo da un corpo centrale di tessuto fatto a telaio a mano da Valery, un’amica di Lavgon che ha imparato a lavorare a telaio ad uno dei corsi organizzati in cascina anni fa. Periodicamente regaliamo a Valery degli scarti di lana perché possa lavorarli a telaio e coltivare questa sua passione. Spesso Valery ci dona il frutto della sua tessitura con cui poi noi realizziamo tappeti o altri accessori.

In cascina abbiamo creato il tappeto assemblando a mano il tessuto creato da Valery coi ritagli di materiali della sartoria, proprio mentre hanno iniziato ad arrivare le terribili notizie sulle condizioni dei migranti sulla rotta balcanica. Punto dopo punto il tappeto è stato cucito con il pensiero rivolto a questa situazione e a come avremmo potuto dare un contributo.

 

 

Grazie alla nostra rete di contatti, siamo riusciti a costruire questa iniziativa.

Il tappeto morbido e caldo volerà:

dal 2/2 al 9/2 libreria La civetta Azzurra, Via Po, 2, 27028 San Martino Siccomario (PV)

dal 10/02 al 19/02 Negozio Campea in Borgo, Via dei Mille, 50, 27100 Pavia

dal 20/02 al 28/02 bottega alimentare Il Girasole di Travacò, Via Charles Darwin, 2, 27020 Travaco’ Siccomario (PV)

Qui raccoglieremo le offerte che saranno devolute al progetto della Caritas italiana “Europa/emergenza Rotta Balcanica”

 

 

Al termine dell’iniziativa il tappeto verrà donato all’asilo nido del Comune di San Martino Siccomario